Sviluppato su Eraclito Waibuilder: www.erclito.it


Indice Cronologico

Label gallery


Clicca per visualizzare (LA NOVIA) Clicca per visualizzare IL FORESTIERO Clicca per visualizzare UN GIORNO, UN MESE, UN ANNO Clicca per visualizzare LETTI Clicca per visualizzare LA LUNGA STRADA/NON RIMPIANGERAI Clicca per visualizzare L'ULTIMO ROMANTICO/GRAND'UOMO Clicca per visualizzare JOAN LUI


ASTRUD GILBERTO CANTA IN ITALIANOASTRUD GILBERTO CANTA IN ITALIANO

Torna indietro

Brani

Lato A
  • TRISTEZZA PER FAVORE VA' VIA... (TRISTEZA - Niltinho)
    Autori: Haroldo Lobo, Niltinho, Alberto Testa Musicisti: Walter Wanderley Trio (tutti gli strumenti)
  • CASTELLI DI SABBIA (THE SHADOW OF YOUR SMILE - Johnny Mandel)
    Autori: Johnny Mandel, Mogol, Paul Francis Webster Orchestra: Don Sebesky
  • ARUANDA (ARUANDA - Carlos Lyra)
    Autori: Carlos Lyra, Gianni Sanjust, Geraldo Vandrè Orchestra: Joao Donato
  • TRISTEZZA (TRISTEZA - Norma Bengell)
    Autori: Luiz Bonfà, Etrusco, Toledo
  • GLI OCCHI MIEI (GLI OCCHI MIEI - Dino, Wilma Goich)
    Autori: Carlo Donida, Mogol Orchestra: Mariano Detto
  • MALINCONIA (MANHA DE CARNAVAL - Agostinho Dos Santos)
    Autori: Antônio Maria Araújo de Morais, Luiz Bonfà, Gianni Sanjust
Lato B
  • LA BANDA (A BANDA - Chico Buarque De Hollanda)
    Autori: Antonio Amurri, Chico Buarque De Hollanda Orchestra: Don Sebesky
  • MIRO IN ALTO...VOGLIO TE (I HAD THE CRAZIEST DREAM - Helen Forrest)
    Autori: Gentile, Mack Gordon, Harry Warren Orchestra: Don Sebesky
  • DAMMI UN'IDEA (SAMBA DE VERÂO - Marcos Valle)
    Autori: Claudio Daiano, Norman Gimbel, Marcos Valle Musicisti: Walter Wanderley Trio (tutti gli strumenti)
  • TU NON MI GUARDI PIÙ ( A CERTAIN SADNESS - Astrud Gilberto)
    Autori: John Court, Carlos Lyra, Gianni Sanjust Musicisti: Walter Wanderley Trio (tutti gli strumenti)
  • PORTAMI CON TE (IN OTHER WORDS (Fly Me To The Moon) - Felicia Sanders)
    Autori: Maria Gioconda "Mimma" Gaspari, Bart Howard Orchestra: Klaus Ogerman
  • UN MILIONE, UN MILIARDO
    Autori: Paolo Conte, Vito Pallavicini Orchestra: Mariano Detto

Retro
Retro